Foglia che cade in bianco e nero

Nel poema antidiluviano, Enkidu e Gilgameš si addentrano nel cuore della foresta dei cedri per dare la caccia a Humbaba, che è assieme guardiano del luogo ed incarnazione del bosco. Gilgameš è il re che vide ogni cosa al mondo, che apprese tutto e fu saggio; Enkidu un semidio che raccoglie in sé la triplice natura d’animale, di uomo e di divinità. E ciò nonostante, l’aver violato un luogo sacro precluso alla vista, l’aver abbattuto un frutto della terra e il suo pastore, si rivelano fatali. La foresta dei cedri è in questi versi un mondo di cui siamo un di troppo, un’aberrazione che, necessaria da un lato per riconoscerne l’immensità, dall’altro lo aggredisce con la sua propria esistenza violandone le leggi e le geometrie intoccabili. È un’epopea frammentaria sull’insensatezza di tutto, scritta con rabbia e ammirazione – una silloge di preghiere e bestemmie, gridata contro le vastità vuote che ci contengono. Un monumento quasi, per noi che siamo guerrieri solo nella miseria.

La foresta dei cedri (2022, Ed. Ensemble, ISBN: 978-88-6881-864-7) esisterà a breve ed è già preordinabile sul sito dell’editore.

Cipango era il Giappone di Marco Polo. Distante, favoloso, inquietante e irraggiungibile. Cipango è per me quell’angoscia che s’annida nelle cose, nei paesaggi, nel tempo che passa. È la brutalità di uno sfioramento, la violenza dell’est-Europa dei miei vent’anni o di un tardo pomeriggio estivo, la nostalgia per quello che non è stato. I frammenti che compongono questa raccolta sono i cocci disordinati di una rottura vecchia di dieci anni e mai ricomposta, sono preghiere rabbiose gridate contro un cielo sordo, allucinazioni terribili, sfoghi bellicosi, ma anche rassegnazioni, fotografie nostalgiche di momenti in bianco e nero, dichiarazioni d’amore e d’intenti. Parlano di Dio e di guerra, di violenza e macerie, di deserti, di freddo e distanze impercorribili.

Cipango (2020, Ed. Ensemble, ISBN: 978-88-6881-653-7) è ordinabile in tutte le librerie, presente fisicamente in alcune e acquistabile sul sito dell’editore e in tutti i negozi online.